• Luoghi visitati:

    Chiesa e Scuola di San Rocco

  • Servizi:

    materiale didattico appositamente creato.

  • Tariffa:

    ogni itinerario è personalizzato in base alle richieste del cliente, così come la tariffa.

  • Possibilità di aggiungere:

    una passeggiata alla scoperta di altre Scuole grandi e delle loro testimonianze nel territorio.

  • Durata:

    2-3 ore.

     

Il Tour

Conosciuta come la “Cappella Sistina” del Tintoretto, la Scuola Grande ospita la più grande raccolta di dipinti di Jacopo Tintoretto, che impiegò un ventennio per realizzare l’affascinante ciclo pittorico.

E’ un viaggio nelle scene bibliche, correlato ad un argomento di grande attrazione come la peste e le misure igienico-sanitarie adottate dalla Repubblica di Venezia.

Soffitti e pareti saranno presi in esame attraverso un coinvolgente gioco.

Il tour proseguirà con la visita alla chiesa per completare la conoscenza del grande lavoro del Tintoretto.

Scuola di San Rocco

Costruita nella prima metà del XVI sec., la Scuola di San Rocco si prefiggeva lo scopo di aiutare i confratelli più bisognosi e di compiere opere di carità soprattutto durante le epidemie di peste.

Come altre Scuole, ricevette il titolo di “Grande” dal Consiglio dei X e ben presto fu dotata di una sede prestigiosa.

Jacopo Tintoretto, che in seguito divenne membro della Scuola, si aggiudicò la committenza per il soffitto della Sala dell’Albergo e, successivamente, dell’intero edificio.

Alla sua opera si affianca quella di altri artisti come Tiziano, Bernardo Strozzi, Antonio Zanchi, e il contributo di notevoli intagliatori del legno e artigiani.

Chiesa di San Rocco

La chiesa, costruita nel XV sec., fu rinnovata nel XVIII e presenta una facciata imponente caratterizzata dalle statue di Santi tipicamente veneziani.

All’interno, notevoli opera del Tintoretto, di Pordenone di Sebastiano Ricci oltre ad un’elegante cantoria.

San Rocco è sepolto in questa chiesa.

La Crocifissione di Tintoretto

I grandi teleri sono tipici della produzione pittorica veneziana e Tintoretto fu particolarmente abile a dipingere composizioni su larga scala.

La Crocifissione nella Sala dell’Albergo colpisce l’osservatore non solo per le dimensioni, ma per il dinamismo e il senso corale che avvolge tutti, personaggi dipinti e astanti.

Itinerari su misura

Una breve passeggiata può portare alla scoperta di alcune interessanti testimonianze delle Scuole grandi e della peste sul territorio.