• Luoghi visitati:

    Scuola grande dei Carmini, campo S. Margherita

  • Servizi:

    appuntamento presso l’hotel

  • Tariffa:

    ogni itinerario è personalizzato in base alle richieste del cliente, così come la tariffa.

  • Possibilità di aggiungere:

    visita alla Chiesa dei Gesuati; una passeggiata lungo la fondamenta delle Zattere; visita al museo di Ca’ Rezzonico.

  • Durata

    2 ore

     

Il Tour

Un po’ nascosta dal trambusto di campo S. Margherita, la Scuola conserva un incredibile tesoro di opere d’arte: dai dipinti del Tiepolo ai pavimenti marmorei, dai corposi stucchi sulle volte, alle sculture di legno.

E’ soprattutto famosa per il ciclo pittorico realizzato da Giambattista Tiepolo, che riveste il soffitto della sala capitolare al primo piano.

Anche la Chiesa dei Carmini costituisce una vera sorpresa per alcune opere in essa custodite.

Scuola dei Carmini

Costruita durante il XVII secolo, la scuola ricevette il titolo di “Grande” dal Consiglio dei X per la sua importanza e per il notevole numero di confratelli.

L’interno fu decorato fra il XVII e il XVIII secolo da alcuni fra i migliori artisti veneziani: in un crescendo di bellezza e ricchezza decorativa, si potrà ammirare la straordinaria opera di Giambattista Tiepolo, autore del ciclo pittorico del soffitto della sala superiore.

Chiesa dei Carmini

La chiesa conserva interessanti testimonianze artistiche che spaziano dal Gotico al Rinascimento, dal Barocco al Rococò. Artisti come Cima da Conegliano, Lorenzo Lotto, Tintoretto, hanno firmato le pale degli altari laterali.

Campo S. Margherita

Campo S. Margherita è uno dei più grandi e vivaci della città. E’ il posto perfetto per una sosta golosa presso uno dei numerosi caffè o per un gustoso cicchetto presso un bacaro,

Caratterizzato da interessanti architetture, si presta ad essere esaminato nella sua conformazione e nelle trasformazioni urbanistiche che l’hanno interessato nella storia recente.

Itinerari su misura

Se siete interessati all’arte del Tiepolo, o, più in generale, al XVIII secolo a Venezia, il tour può proseguire con la visita di Ca’ Rezzonico, che ne è il museo per eccellenza.

Non lontano dai Carmini, una piacevole passeggiata porta alla Chiesa dei Gesuati, che ospita al suo interno imporanti affreschi del Tiepolo.